Batela a coa de gambero


La Batela a coa de gambero in passato era una barca tra le tante a Venezia adibita al trasporto di cose e persone. Stazze diverse caratterizzavano le imbarcazioni in funzione dell’uso. Veniva anche chiama batela a pinzo per la caratteristica forma della parte poppiera, oggi quasi scomparsa.

La Remiera Serenissima è tra le poche Società di Voga alla Veneta a Venezia a possederne una. Opera del famoso maestro d’ascia Nino Giuponi, venne consegnata ai Soci della Remiera in occasione di una edizione della Vogalonga. La Batea a coa de gambero è presente nelle vecchie immagini di Venezia che ritraggono il mercato di Rialto tra la Pescheria e la Naranzeria, proprio perché veniva usata dai trasportatori e dai commercianti per la distribuzione della merce in città.

I commenti sono stati disattivati.